Recensione Film: Donnie Darko





Titolo originale: Donnie Darko Director's Cut

Genere: Drammatico Fantasy

Sito ufficiale Inglese - Italiano



Distribuzione: Moviemax

Nazione: USA

Anno: 2001

Durata: 133 minuti

Regista: Richard Kelly

Sceneggiatura: Richard Kelly

Soggetto: Richard Kelly

Montaggio: Sam Bauer, Eric Strand

Fotografia: Steven B. Poster

Scenografia: Alec Hammond

Musica: Michael Andrews

Attori principali:

Jake Gyllenhaal - Donnie Darko

Holmes Osborne - Eddie Darko

Maggie Gyllenhaal - Elizabeth Darko

Daveigh Chase - Samantha Darko

Mary McDonnell - Rose Darko

James Duval - Frank

Arthur Taxier - Dr. Fisher

Patrick Swayze - Jim Cunningham

Drew Barrymore - Karen Pomeroy

Jena Malone - Gretchen Ross

Noah Wyle - Prof. Kenneth Monnitoff

Mark Hoffman - Poliziotto


"Il mondo finirà tra 28 giorni!" e' la frase che un coniglio gigante riferisce a Donnie nel corso di uno dei suoi non rari momenti di sonnambulismo

Proprio nel momento in cui il ragazzo di dedice a seguirlo ecco che un motore d'aereo dalla provenienza sconosciuta si abbatte sulla sua casa e cade esattamente sul suo letto. Fortunatamente, il nostro Donnie ne esce incolume perche' in realta non si trova piu' sul luogo dell'impatto aereo, ma su un lontanissimo campo di golf senza sapere come ci è arrivato

Come spiegare il comportamento e i disturbi mentali di Donnie (dei quali i vuoti di memoria sono solo un aspetto) se non con una qualche forma di alterazione psicologica, quale la schizonefrina: Donnie, rifiutato dal suo ambiente viene cosi inviato dalla dottoresa Thurman in analisi.

Solamente la fidanzata Gretche e il professore di fisica riescono a restargli vicino, ma in realta' sembrerebbe che Donnie si trovi ad anticipare eventi futuri, mondi paralleli avendo a che fare con individui alieni dal suo mondo con una conoscenza insospettabile.

Questo la ragazza e il professore sembrano a tratti intuirlo, senonche' la scadenza anticipata si avvicina inesorabilmente nell'indifferenza generale

Film a momenti splendido, attesissimo in virtu' di tutto quello che lo ha anticipato, riesce a coinvolgere grazie alla sapiente ambientazione scolastica e ai tratti psicosomatici dei protagonisti e coprotagonisti: fantasy, horror, thriller, dramma si mescolano nell'opera di un allora semi sconosciuto Richard Kelly

Imperdibile

Si ringrazia per le segnalazioni whereisdonnie.net



Webisland.net - Online dal 2003 - Info | Mappa