giovedì , 2 ottobre 2014
ULTIMISSIME
WordPress Templates
Home » Smartphone » BipMobile chiude i battenti, 200.000 utenze senza rete

BipMobile chiude i battenti, 200.000 utenze senza rete

bipmobile blackoutOrmai non si può neanche più parlare di blackout: ha chiuso i battenti, ormai dal 30 dicembre 2013, e circa 200.000 mila utenti italiani sono rimasti senza rete proprio la notte di Capodanno. Non si può telefonare, mandare SMS, navigare o altro. L’unica cosa possibile è ricevere gli SMS.

L’operatore mobile virtuale, che aveva aperto i battenti poco più di un anno fa con tariffe davvero basse, si trova in seria difficoltà.

Pare che il tutto sia da imputare a Telogic – società che fornisce i servizi a Mobile – che da due giorni ha interrotto i suoi rapporti con l’operatore: « Con dispiacere e dopo aver cercato qualsiasi soluzione, Telogic è costretta ad interrompere i servizi forniti a Mobile. La situazione economica che si è venuta a creare non lascia altra scelta». Insomma, Bip Mobile non pagava Telogic, che ora si trova in difficoltà finanziarie e ha deciso di chiudere i rubinetti. A pagare sono però i duecentoventimila utenti bip che ora non sanno che fine farà la loro scheda.

Al momento, il sito e la pagina di Bip sono irraggiungibili: un brutto segno. E ieri pomeriggio poi è apparso questo messaggio sul sito: “BipMobile ringrazia tutti i clienti per la fiducia dimostrata in questi mesi di attività. È doveroso chiedere scusa a tutti voi per i disservizi che ci sono stati in queste ultime settimane e sopratutto per il blackout in corso da ieri a causa del distacco del servizio da parte del nostro Enabler (Telogic). Stiamo facendo di tutto per ripristinare il servizio entro oggi, grazie ancora per la vostra pazienza. Vi comunicheremo al più presto le dovute informazioni al riguardo. Sinceramente, Lo staff”.

Ora gli utenti, preso atto del fallimento di Bip, cercano altre soluzioni. Ma sarà possibile mantenere il proprio numero e il proprio credito? La legge prescrive che, in caso di cessazione delle attività, gli operatori virtuali lo segnalino ai propri clienti con almeno 30 giorni di anticipo, in modo poter trasferire il numero altrove. Ci sarà dato questo tempo? Su Twitter, intanto, gli sfortunati clienti Bip si tengono in contatto con l’hashtag #bipmobile.


Letture: 7295

3 commenti

  1. ehh complimentoni a quelli di TELOGIC !!!

    complimentoni davvero !!!

    avete dimostrato quanto è profonda l’intelligenza e la presunzione , nonchè dell’arroganza italiana…

    BRAVI !!! POSSIATE CHIUDERE ANCHE VOI !! così la prossima volta vi comportate da persone .. invece di metterlo nel c–o agli altri..

    COSA CI VOLEVA ASPETTARE UN GIORNO E permettere a tutti i clienti che usano BIP MOBILE di farsi gli auguri per l’ultimo dell’anno…

    sarebbero entrati soldi per loro e che magari sarebbero stati utili per pagare voi TELOGIC..

    invece no.. hanno voluto fare quelli fighi… quelli che chiudono i rubinetti agli altri.. e così nel frattempo le centinaia di migliaia di persone che usano BIP sono rimaste a capodanno senza manco la possibilità di chiamare e inviare sms…

    BRAVII SIETE DEI GENI !! POTREI DIRE CHE SIETE PROPRIO DEGLI STRO..I !!!

    CI AUGURIAMO TUTTI CHE POSSIATE FALLIRE …!! TELOGIC senza LOGICa

    ANZI… qual’è il vostro schifo di sito ??

    bene ora chiediamo a qualche HACKER di buttarvelo giu’.. e così provate anche voi la stessa agonia che abbiamo dovuto sopportare noi..

    pezzi di mer..!!

    E NON VENITE A RACCONTARE PUTTANA..E CHE QUI CHE LA’..

    BASTAVA ASPETTARE ALMENO IL 1° DELL’ANNO NO ?…

    ALMENO I CLIENTI NON SI SAREBBERO COSì INCAZ..TI..

    BEOTI …

  2. beh.. DOVREBBERO ESSERE DENUNCIATI PER INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO..
    VISTO CHE è UN SERVIZIO DI COMUNICAZIONE PRATICAMENTE NON PRIVATO, MA NAZIONALE E PERCIO’ COME PUBBLICO…

  3. A me risulta che Bip Mobile sia del Gruppo Terra Spa di Arezzo operatore di telecomunicazioni noto per disservizi di questo tipo.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top