Il gioco online oggi: che cosa cambierà per il circuito del gambling nel 2019

0
168

L’offerta del gioco online per il 2019 si fa sempre più interessante e varia, specialmente per come il settore dei casinò digitali è cambiato durante l’ultimo biennio operativo. Nel corso del nuovo anno dovremo assistere a un consolidamento da parte di skill games, mentre ci sarà come di consueto un’attenzione speciale verso i tornei di poker, baccarat e blackjack.

Analizzando nel dettaglio i dati che riguardano il primo semestre del 2018, emerge come la maggior parte degli utenti privilegi sempre più un gioco rapido, dinamico, mentre le poker room, perdono terreno rispetto alle altre principali attrattive da sala giochi. Non è un caso se per avvicinare alle nuove generazioni dei Millenials è stato studiato un sistema di snap games, ovvero di gioco rapido che può far durare una partita, tornei esclusi, anche meno di cinque minuti.

Questo tipo di funzionalità si sposa al meglio sulla nuova idea di gioco virtuale e interattivo, dove lo strumento principale che andremo a utilizzare sarà certamente lo smartphone. Non è un caso se l’industria del gaming e quella del gambling hanno deciso di puntare in modo evidente su questo tipo di strumento; non solo, visto che è stato già annunciato dai principali produttori e gestori di giochi, come l’epoca d’oro di PC fisso e console, sia destinata a tramontare per sempre.

Ci si orienta sempre più verso computer convertibili e tablet, mentre l’innovazione data dalla Nintendo Switch e il successo che ha ottenuto questo ibrido, danno perfettamente un’idea di quello che potrebbe essere la linea da seguire e il trend per il prossimo decennio. Che cosa accomuna per i giochi da casino online italiani autorizzati con i videogames di categoria arcade? La funzionalità delle app di gioco è praticamente identica, anche se lo scopo è differente, così come il profilo medio dei suoi fruitori.

Spesso chi si diletta con i videogiochi dedica una parte sostanziale del proprio tempo libero, sono di base persone giovani a cui piace molto fare utilizzo di sistemi tecnologici per svago o relax. Di contro il profilo del gambler cibernetico, risponde ad altre esigenze, le quali spesso hanno portato giocatori tradizionalisti a utilizzare la tecnologia per sfruttare al meglio il proprio tempo, in fase di studio e di allenamento, prima di un torneo o di una partita importante.

Oggi cresce il numero di giocatori professionisti e di aspiranti gambler che si iscrivono sui siti internet, per usufruire di bonus, sconti e altri privilegi che solo il circuito interattivo dei casinò online è capace di offrire al proprio pubblico. I dati per il 2018 indicano come in Italia il numero di utenti attivi sia cresciuto in modo sensibile, sia per quanto riguarda il casinò online, sia per il segmento del betting online. Questo dato di crescita è dovuto sostanzialmente a due fattori: la tecnologia è diventata una costante della nostra vita, l’offerta che i gestori di casinò virtuali propongono sul web è superiore rispetto a quella dei live casinò.

Il tutto è dovuto a un maggiore capacità di essere presenti sulle piattaforme online, circuito che non ha necessità di grandi investimenti per poter funzionare al meglio; anzi, secondo alcuni dati sono proprio le piccole realtà emergenti a poter offrire ai propri clienti soluzioni idonee alle richieste da parte del pubblico. In previsioni di importanti novità che verranno annunciate nel corso del 2019.

Articolo precedenteOfferte Wind minuti+sms+voce per il 2019 ! All inclusive a partire da 8,99 €
Articolo successivoI migliori smartphone nella fascia di prezzo 300-500 euro
Silvy Pellegrino
Ciao sono Silvana! Sono un Architetto con la grande passione per la tecnologia ed il web! Dal 2003 scrivo su Webisland.net, facendo la Content manager, la Social Media Manager e, quando riesco, anche la webmaster (per quel poco che so di programmazione!): il mio approccio con l'informatica è partito proprio dai linguaggi HTML e PHP...che successivamente ho trascurato (anche perchè iniziavano a nascere script chiavi in mano, come Wordpress, sul quale è costruito questo blog) per dedicarmi all'attività di SEO Specialist. Insomma...cerco di "arredare" questo sito proprio come farei con la mia dimora; tanto per non dimenticare le cose che ho studiato all'Università :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here