Ancora novità per WhatsApp. Dopo l’estensione a vita della gratuità dell’applicazione, infatti, si parla ora di un’integrazione di Facebook nell’app di messaggistica. In che senso e con che modalità? Vediamolo insieme.

WhatsApp, pare, potrebbe integrare al più presto l’assistente Facebook M. Secondo le indiscrezioni del portale Phone Arena, il vero guadagno di WhatsApp d’ora in poi si baserà sul servizio di comunicazione tra clienti e imprese.

E infatti, grazie all’integrazione di Facebook M, WhatsApp sarebbe in grado di offrire agli utenti e alle aziende i mezzi per mettersi in comunicazione. Il famoso assistente di Facebook, per ora disponibile solamente a un numero limitato di utenti negli Stati Uniti, potrebbe ampliare il proprio raggio di azione in tutto il mondo dove si utilizza WhatsApp. E’ importante sottolineare però anche il fatto che Facebook M si ritroverebbe a gestire un’immensa mole di dati, provenienti da due applicazioni diverse.

Ecco perché potrebbe passare anche molto tempo, prima di vedere Facebook M all’interno di WhatsApp. Per ora, comunque, si tratta solo di indiscrezioni, di voci di corridoio che non hanno ancora nulla di concreto. Quel che è certo è che Mark Zuckerberg non rinuncerà a monetizzare l’immenso bacino di utenti che gli offre WhatsApp: e un modo esiste di sicuro.

Rispondi

Inserisci il tuo commento
Il tuo nome qui