I migliori smartphone del 2019

0
502
OnePlus 6

Siamo alla ricerca di un buon smartphone? Il 2018 è passato da qualche giorno e non mancheranno le opportunità di fare un buon acquisto anche per il 2019, magari acquistando a basso costo un modello uscito lo scorso anno, ma ancora tutt’altro che fuori moda. Tra gli smartphone più attesi del 2019 abbiamo il Samsung Galaxy S10, l’Appe iPhone XI, lo Huawei P30 ed il OnePlus 7. Per scegliere nel migliore dei modi, vediamo di analizzare display, ram, memoria e funzionalità dual sim, per scegliere lo smartphone che fa davvero al caso nostro!

Scegliere lo smartphone che fa per noi!

In questo articolo vedremo quali caratteristiche analizzare, prima di acquistare uno smartphone ed evitare di spendere soldi inutili per caratteristiche e funzioni che magari non utilizzeremo mai e che finiranno solo per rallentare il nostro telefono. La nostra analisi andrà a prendere in considerazione le seguenti funzioni:

  • Il Display
  • Il Processore
  • La RAM
  • La Memoria interna e le memorie espandibili
  • Il supporto Dual Sim
  • La Batteria
  • La Fotocamera
  • Il Sistema Operativo (Android o iOS)

Dopo l’approfondimento sulle componenti hardware e software di un telefonino di ultima generazione, andremo a prendere in esame i modelli che, secondo il nostro Team, sono maggiormente performanti e convenienti in termini di rapporto qualità-prezzo. La nostra personale classifica tra i vari modelli, che saranno presentati alla fine dell’articolo, è la seguente:

  1. Samsung Galaxy S9
  2. Apple iPhone XR e XS
  3. Xiaomi Redmi Note 5
  4. Huawei P20 Lite
  5. Honor 7S
  6. Tp-Link Neffos C9A

Adesso è arrivato il momento di analizzare voce per voce tutte le componenti di uno smartphone.

Il display degli smartphone: risoluzioni in pixel più diffuse

Quali sono le migliori e le più consigliate risoluzioni dello schermo smartphone nel 2018? e nel 2017? gli diamo un occhiata assieme. Conoscere le risoluzioni dello smartphone maggiormente impiegate può aiutarti a ottimizzare la visuale e la navigazione per affrontare al meglio le differenze tra i vari dispositivi. A seguire vi rimandiamo alle più recenti statistiche per aiutarti a capire meglio quali risoluzioni dello smartphone sono le più popolari e diffuse nel 2018 che sta per chiudersi.

Risoluzione dello schermo ottimali e maggiormente consigliate (e scelte):

  • 750×1334: questa risoluzione è stata impiegata nel 25,70% dei casi.
  • 1080×1920: questa risoluzione è stata impiegata nel 22,38% dei casi.
  • 720×1280: questa risoluzione è stata impiegata nel 19,17% dei casi.
  • 640×1136: questa sfiora il 8,01% dei casi presi in esame.
  • 1440×2560: e infine ecco che il 7,16% ha scelto quest’ultima opzione.

Nel 2017 invece il dato che emergeva era quello relativo di una crescita per la risoluzione 720 × 1280 che sembrava essere quella più impiegata a livello globale, mentre i dati sopra riportati si riferiscono ai soli smartphone italiani per l’anno 2018.

La risoluzione dello schermo più diffusa per il 2017 nel mondo era la 720 × 1280, impiegata su molti smartphone di fascia bassa e di fascia media.

Processore e RAM: cosa è davvero importante

Tante opinioni sostengono che entrambi siano importanti ma certamente se si dovesse scegliere tra le due componenti le RAM sono da considerare su uno scalino più alto.
La ragione di ciò è semplice ed intuitiva, se il tuo computer esaurisce la RAM, allora deve spostare parte di questa sul disco. Lo scambio e la scrittura su disco è 10 – 100 volte più lento rispetto alla scrittura su RAM, tale passaggio può avere un impatto molto più grande rispetto a una CPU più lenta.

Ad esempio se si prende in esame Windows 10 come installazione, dove i requisiti minimi per 32 bit sono un processore da 1 GHz e 1 GB di RAM. Tali basi funzionerebbero molto lentamente, a causa della mancanza di memoria, non della mancanza di potenza di elaborazione. La CPU spesso è saldata alla scheda madre, quindi aggiornarla diventa un lavoro complesso, le RAM sono invece più facili da aggiornare.

Può darsi che il rallentamento del PC dipenda dal fatto che si possiede un vecchio computer nel quale vi è un effettiva mancanza di memoria, quindi si capisce che la mancanza di potenza di elaborazione non è il vero problema in tale circostanza.

Memoria interna ed espandibilità: a cosa serve e quanta ne occorre

La memorizzazione interna di informazioni, foto, video, musica, App e il loro successivo recupero (e la velocità con cui vengono recuperati tali file), sono due funzioni essenziali nei processi di elaborazione dati. A questi due processi se ne aggiunge un terzo, che è una delle chiavi di successo assieme alla capacità di elaborazione dati e alla nuova programmabilità del computer grazie alla possibilità di memorizzare, nei moderni sistemi elettronici, grandi quantità di dati. Nella memoria interna sono memorizzati dati d’archivio dell’utente e istruzioni dei programmi che fanno parte del software di base.

Per molti telefoni, lo spazio di archiviazione in dotazione è quello di cui si può avere bisogno. I telefoni con memoria espandibile ti permettono di aggiungere lo spazio di cui hai bisogno in un modo semplice ed economico.

Quando stai acquistando un nuovo smartphone, noterai un numero in gigabyte elencato dopo il modello del telefono. Per fare un esempio ti basta sapere che un iPhone 7 è venduto in tre varianti:

  • 32 GB
  • 128 GB
  • 256 GB

Queste tre quantità di gigabyte (GB) elencate si riferiscono alla quantità di memoria di base presente sul dispositivo. Dato che tutti scattiamo foto e giriamo video sui nostri smartphone, tendiamo a riempire lo spazio disponibile piuttosto rapidamente, a quel punto devi scaricare alcune app o video per liberare spazio. Un telefono che abbia la memoria espandibile attraverso schede microSD permette l’espansione dello spazio di archiviazione sul telefono attraverso l’utilizzo di schede microSD di dimensioni ridotte.

Smartphone con supporto Dual SIM

A seguire vi proponiamo un elenco di smartphone che hanno un supporto Dual SIM.

  • N°1: Huawei P20: uno degli smartphone Android tra quelli che ad oggi sono da considerarsi come tra i più avanzati e compiuti.
    Questo modello ha un display da 5.8 pollici ed una risoluzione di 2244×1080 pixel. Un modulo LTE 4G che consente un trasferimento dati e una navigazione in internet perfetta. Ed è un Dual SIM.
  • N°2: Xiaomi Redmi Note 5: anche questo smartphone è Android e Dual SIM, in aggiunta ha un display da 5.99 pollici ed una risoluzione di 2160×1080 pixel.
  • N°3: Samsung Galaxy J6: il livello di questo smartphone è medio, prevede il possibile impiego di due SIM Card e questo strumento più che per altre funzioni, è valido se siete appassionati di imaging. Il display Touchscreen è da 5.6 pollici e la sua risoluzione è 1480×720 pixel. Wi-fi e GPS.
  • N°4: Xiaomi MI A2: questo dispositivo Dual SIM ha un display da 5.99 pollici ed una risoluzione 2160×1080 pixel.
  • N°5: Asus ZenFone 4: il display in questo caso è da 5.5 pollici e la risoluzione di 1920×1080 pixel.
  • N°6 Samsung Galaxy A8: E infine ma non per ultimo un altra Dual SIM è quella del Samsung Galaxy A8: uno smartphone Android che possiede un livello sopra la media con display Touchscreen da 5.6 pollici ed una risoluzione di 2220×1080 pixel. Anche in questo caso la connettività è Wi-fi e supporta il GPS.
Huawei P20 Lite Smartphone 5.84" FHD+ 64GB, Dual SIM, Blu (Klein Blue)
  • Kirin 659 Octacore: un processore che nasce veloce e rimane veloce
  • Doppia fotocamera da 16 MP: scatta immagini sorprendenti
  • Schermo FHD+ da 5,84": colori vividi, elevato contrasto
  • Batteria 3000 mAh: dura più a lungo, si ricarica prima
Offerta
Xiaomi Redmi 5 Plus Smartphone da 5.99", 4GB RAM, 64 GB ROM, Snapdragon 625, Camera da 12 MP, Android, Nero [Versione Globale]
  • IPS LCD touchscreen capacitivo, 16M colori, 5.99 inches, 92.6 cm2 (~77.4% screen-to-body ratio), 1080 x 2160 pixels, 18:9 ratio (~403 ppi density)
  • Android 7.1.2 (Nougat), Octa-core 2.0 GHz Cortex-A53
  • 64 GB, 4 GB RAM
  • 12 MP (f/2.2, 1.25 μm), phase detection autofocus, dual-LED dual-tone flash, 5 MP, 1080p
  • 2. anni di garanzia
Xiaomi Mi A2 Lite 32GB 3GB Dual SIM Smartphone Black - EU
  • Xiaomi MI A2 Lite Global Versione - Nero, Memoria: 3 GB di RAM 32 GB ROM
  • Fotocamera Dual da 12MP + 5MP AI, f / 2.2, 1.25 μm, PDAF, flash LED, HDR, panorama
  • Fotocamera frontale da 5 MP, f / 2.0, HDR, batteria da 4000 mAh
  • Qualcomm MSM8953 Snapdragon 625, processore Octa-Core
  • 14,83 cm (5,84 pollici), 1080 x 2280 pixel, rapporto 19: 9 (densità ~ 432 ppi)
Asus Zenfone 3 Deluxe Smartphone, 5.7" Full HD, Snapdragon 820, 6 GB RAM, Marchio TIM, 64 GB, Grigio [Italia]
  • Sistema operativo Android 6.0 con ASUS ZenUI 3.0
  • GPU Adreno 530, Display 5.7 pollici, FHD Super AMOLED, Gorilla Glass 4, 6 GB RAM
  • Bluetooth V 4.2
  • RGB sensor, Impronta digitale, USB Type-C 3.0, 3.5 mm audio jack
  • Articolo a marchio di operatore telefonico. Dettagli su Informazioni Prodotto
Offerta
Samsung Galaxy A8 (2018) Nero 32 GB Single SIM A530
  • SAMSUNG smartphone Galaxy A8 32 GB Nero

Batteria: le varie potenze disponibili sul mercato

I tipi di batterie disponibili sul mercato, sono molte e ciò evidenzia che nel tempo sono stati sviluppati molti standard, differenziati sia da parte dei costruttori sia per ciò che riguarda ogni singolo paese prima che venissero emesse norme internazionali sulle caratteristiche chimiche, elettriche, di dimensione e di costruzione.

Tra le differenti batterie vi sono ovviamente, anche quelle per i cellulari. Si tratta come sapete, di batterie ricaricabili agli ioni polimeri di litio, di forma custom, in quanto i produttori di cellulari cercano di assemblare una batteria quanto più grande possibile e il più sottile possibile, adattandola agli spazi disponibili nel loro prodotto. La caratteristica principale della batteria per cellulare è determinata da tre poli di contatto di cui due soltanto portano tensione, mentre quello centrale serve a testare lo stato di scarica, durante il funzionamento o lo stato di ricarica durante la ricarica.

Tutte hanno una tensione pari a 3,6/3,7 volt. La dimensione di una batteria e il suo formato non sono gli unici elementi da prendere in considerazione per la sua sostituzione; infatti le batterie possono avere caratteristiche differenti e l’intercambiabilità deve tenere conto di tutti i parametri. Una batteria può essere costituita da una, due o più celle in un unico involucro, come – ad esempio – la 2CR5 (due celle al litio) o la 4LR44 (quattro cellule LR44), o la 1604 (batteria da 9 volt, che ha sei celle).

Fotocamera dello smartphone

Quale fotocamera scegliere? Come orientarsi con tutti i prodotti in commercio?
Che tu sia un “fotografo” occasionale o un professionista, ormai sono disponibili smartphone con diverse tipologie di fotocamera e per ogni esigenza e budget.

I cellulari con fotocamera, con la loro capacità di regalarti una fotocamera eccellente da portare con te in tasca, sono stati un vero punto di svolta.
Oggi i cellulari con fotocamera hanno la capacità di produrre scatti professionali e riprese video di uno standard incredibilmente alto.

Il lavoro di chi produce smartphone sempre più precisi e destinati a novelli perfezionisti che ricercano tale idea, è quello di produrre strumenti sempre più inclini alla stessa idea di perfezione che pur essendo solo un idea, fa miliardi di proseliti.

Quindi quali caratteristiche e specifiche dovresti cercare quando scegli il telefono con fotocamera con il tuo budget? Una buona quantità di megapixel è il punto di partenza.
Altra importante caratteristica è la velocità di apertura, alla quale si aggiunge un maggiore rilevamento della luce E lo spazio di archiviazione? Puntare su un extra è sempre un ottimo suggerimento, infatti tale spazio spesso necessita di micro sd aggiuntive e viste le innumerevoli gallerie fotografiche e video che si tendono a fare con i propri dispositivi.

Sistema Operativo: Android e iOS

Quale sistema operativo scegliere? Le caratteristiche di entrambi. Android è un sistema operativo open-source, anche se viene gestito da Google, il sistema operativo di base viene definito come “Stock”, e può essere modificato dalle case di produzione che cercano di differenziarlo aggiungendoci i propri strumenti e le proprie app. Per tale ragione un Samsung Galaxy è differente da un HTC o da uno smartphone LG, e vale per la sua schermata iniziale ed il menu di applicazioni. Invece per tutto il resto sono telefonini identici. Il fatto che Android sia OpenSource apre la possibilità di progetti di sistema autonomi come CyanogenMod, Paranoid Android e MIUI che possono essere installati su qualunque smartphone.

iOS è invece un sistema chiuso, che si può installare solo su iPhone, e del quale non esistono versioni differenti. Gli iPhone sono tutti uguali mentre invece di smartphone Android ne esistono molte tipologie. Per fortuna, nell’ultimo anno, il progetto di aggiornamento di Android si è fatto più coerente e semplice quindi la maggior parte degli smartphone montano l’ultima versione o almeno la penultima. In sostanza, se è vero che quando si compra un iPhone non si hanno variazioni sul tema, quando si compra un cellulare Android, a seconda della marca, lo smartphone è differente dagli altri, ma solo in apparenza, in sostanza nella sua estetica.

Samsung Galaxy S9: design e alte prestazioni

Il Samsung Galaxy S9 si pone come all’avanguardia nelle sue funzioni, non tanto per loro stesse perché queste le si ritrova anche in altri modelli (non tutte e non tutte insieme), ma proprio per come è stato pensato questo smartphone e verso coloro a cui è destinato, che si tratti di lavoro o svago questo Galaxy S9 è andato a migliorare rispetto ai modelli precedenti. Lo spazio di archiviazione è ampio e il costo rientra nei parametri previsti. Si tratta di uno smartphone che può aiutare anche ad orientarsi grazie a tre strumenti installati, uno di essi è la bussola elettrica, insomma, risulta adatto alle più disparate esigenze.

Quali sono le caratteristiche di questo smartphone? Eccole a seguire:

  • Display QuadHD+ sAMOLED da 5.8″
  • Fotocamera Retro: Super Speed Dual Pixel da 12 MP con OIS (F1.5/F2.4)
  • Fotocamera Fronte: 8 MP con AF (F1.7)
  • Memoria: 64 GB che è possibile espandere con MicroSD arrivando fino a 400 GB
  • Processore: Octa Core 10nm
  • RAM: 4 GB

Ulteriori caratteristiche di questo smartphone sono:

  • Connettività 4G
  • 64-bit
  • Accelerometro
  • Allarme con vibrazione
  • Assistenza funzione GPS (A-GPS)
  • Attesa chiamate
  • Barometro
  • Bussola elettronica
  • Chat
  • GPS
  • Giroscopio
  • Identificatore di chiamata
  • Lettore di impronte digitali
  • MMS (Multimedia Messaging Service)
  • Messaggio instantaneo (MI)
  • Modalità mute microfono
  • Near Field Communication (NFC)
  • Possibilità di impostazione dell’orario di chiamata
  • Posizionamento Wi-Fi
  • Possibilità di effettuare una conferenza telefonica
Samsung Galaxy S9 64 GB (Single SIM) - Black - Android 8.0 (Versione IT Operatore)
  • Display QuadHD+ sAMOLED da 5.8"
  • Fotocamera: Retro: Super Speed Dual Pixel da 12 MP con OIS (F1.5/F2.4) / Fronte: 8 MP con AF (F1.7)
  • Memoria 64 GB (espandibile con MicroSD fino a 400 GB)

Xiaomi Redmi Note 5: il miglior rapporto qualità-prezzo

Meno di 200€ per questo Xiaomi Redmi Note 5, uno smartphone da 5.99″ 2160 x 1080, Snapdragon 636, octa-core, 4GB RAM, 64 GB, Camera 12MP, 4G dual SIM. Presenza di una doppia fotocamera che garantisce immagini di alta qualità anche se le condizioni sono di scarsa illuminazione. E i pixel? da 1,4μm nella fotocamera principale permettono di ottenere foto chiare e luminose.

Questo smartphone appartiene alla generazione precedente, ma ancora oggi risulta essere uno dei migliori smartphone nella fascia media, presente sul mercato. Doppia camera e un display davvero ampio rendono ancora oggi questo Xiaomi davvero appetibile, in aggiunta il Redmi Note 5 possiede un ottima componente software.

Lo Xiaomi Redmi Note 5A invece è il più economico tra gli smartphone del marchio. Il suo costo è di 109€ e permette di ottenere:

  • Un processore Snapdragon 425
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di memoria interna espandibile

Molti a questo punto penseranno che non è proprio lo smartphone più desiderabile, ma visto il costo e il suo display da 5.5″ HD non ci si può certo lamentare. Visti entrambi, e viste le loro caratteristiche si comprende che il modello “A” pur essendo più conveniente non ha le caratteristiche dello Xiaomi Redmi Note 5.

Offerta
Xiaomi Redmi 5 Plus Smartphone da 5.99", 4GB RAM, 64 GB ROM, Snapdragon 625, Camera da 12 MP, Android, Nero [Versione Globale]
  • IPS LCD touchscreen capacitivo, 16M colori, 5.99 inches, 92.6 cm2 (~77.4% screen-to-body ratio), 1080 x 2160 pixels, 18:9 ratio (~403 ppi density)
  • Android 7.1.2 (Nougat), Octa-core 2.0 GHz Cortex-A53
  • 64 GB, 4 GB RAM
  • 12 MP (f/2.2, 1.25 μm), phase detection autofocus, dual-LED dual-tone flash, 5 MP, 1080p
  • 2. anni di garanzia

Huawei P20 Lite: il più venduto

Lo Smartphone Huawei P20 Lite rientra per le sue stesse caratteristiche nella gamma degli smartphone della serie P20. Lo si capisce immediatamente, per prima cosa dalla scelta dei materiali con i quali è stato realizzato. Un altro elemento significativo è quello del design adottato che, è molto simile a quello degli altri device quali il P20 e il P20 Pro.

Si tratta di uno smartphone che rientra (faticando) nella fascia media e che come prezzo di listino sta a 369€, costo che non rende merito al prodotto che possiede delle qualità che non si possono negare ma che dalla scheda tecnica non può venir esaltato per ciò che riguarda le prestazioni, se messo a paragone con l’Honor 9 Lite il quale però viene venduto ad un costo di molto inferiore.

Una delle caratteristiche principali di questo device è rappresentata dalla presenza del notch che consente di ampliare lo schermo del telefono andando a garantire la riduzione delle cornici sui lati del corpo del device, una conferma rispetto agli altri modelli, ma non per questo meno importante. In aggiunta:

  • fotocamera a doppio sensore
  • sensore delle impronte digitali rapidissimo
  • Android 8.0 Oreo con EMUI 8.0

Insomma Huawei P20 Lite attualmente viene venduto a 240€ circa, e viste le sue caratteristiche siamo certi che non si possa ignorare questo modello.

Huawei P20 Lite 51092KEK Smartphone 5.84", 64GB, Dual SIM, Oro (Platinum Gold)
  • Sistema operativo: android 8.0 (oreo)
  • Fotocamera: 16 mp f2.2 + 2 mp f2.4
  • Memoria: 64 gb espandibile con microsd da 256 gb

Honor 7S: lo smartphone più economico

Honor come “sotto-marchio” nasce da Huawey e la strategia che da vita a questi smartphone è quella che ha reso marchio e sotto-marchio, vincente. L’idea di Huawey-Honor era quella si di puntare su smartphone di qualità che avessero un buon prezzo, ma bisognava anche massimizzare i profitti, e allora cosa poteva esserci di meglio se non un “sotto marca”?

Ecco come nascevano gli smartphone Honor, in sostanza nasce come costola di Huawey, i materiali impiegati per questi smartphone sono piuttosto buoni, i costi lo sono ancor di più. Si rivolgono a coloro che non possono permettersi gli smartphone più blasonati ma non vogliono rinunciare alle funzionalità esclusive dei top di gamma.

Agli Honor non manca certo la varietà, per cui ogni utente potrà facilmente trovare il modello di smartphone più adatto a lui. Alcuni Esempi? Uno è quello degli entry-level che sono stati impostati per garantire il miglior compromesso tra prestazioni ma avendo un costo molto contenuto. Poi ci sono i modelli di punta, che vanno dai 200 ai 300€. Infine Honor ha anche smartphone più costosi sopra la soglia dei 400€.

Le caratteristiche dell’Honor 7S

  • Display: ips 5.45” hd+ 18:9 full view (1440 x 720)
  • Cpu: mediatekmt6739 quad-core 4 xcortex a53 1.5 ghz
  • Memoria: 2gb ram 16gb rom microsd fino a 256gb
  • Reti: lte cat.4 hspa+ edge gprs
  • Fotocamera: 13 front camera: 5mp Wi-Fi: 802.11 b/g/n wifi direct Bluetooth 4.2 + ble.
Offerta
Honor 7S Smartphone da 16 GB, Nero [Italia]
  • Display: 5.45" HD+ IPS 18:9 FullView(1440 x 720)
  • CPU: Quad-core
  • Memoria: 2GB RAM, 16GB ROM (espandibile fino a 256GB)
  • Fotocamera: Posteriore 13MP, anteriore 5MP
  • Batteria e Reti: 4G LTE, Dual SIM, 3020mah, 5v/1a

Tp-Link Neffos C9A: lo smartphone cinese

Neffos TP706A24EU TP-Link C9A - Elegante smartphone con display da 5,45 pollici, fotocamera da 13 MP, Android 8.1 (Smart NFUI), 16 GB, colore: Grigio
  • Design elegante con grande schermo: con il display Full View da 5,45 pollici con risoluzione HD+ in formato 18:9, potrai vedere tutti i dettagli più piccoli sul tuo schermo.
  • Fotocamera Softlight con filtro Beauty: con la fotocamera principale da 13 MP e la fotocamera frontale da 5 MP è possibile fare ogni foto al meglio. Attraverso la Softlight i vostri selfie saranno illuminati e avranno un effetto glamour.
  • Il sistema operativo più recente e veloce: con Android 8.1 potrai sfruttare le più recenti caratteristiche di Android e sperimentare con la rapidità del processore quad-core.
  • Lunga durata di utilizzo e grande memoria: la grande batteria 3020 mAh assicura un lungo utilizzo del dispositivo. La memoria interna da 16 GB può essere estesa da 128 GB tramite scheda microSD.
  • Contenuto della confezione: Neffos C9A senza Vetrag, pellicola protettiva, custodia, caricabatterie, cavo micro USB, istruzioni di installazione rapida, istruzioni di sicurezza

A Giugno 2018 TP-Link ha presentato quattro nuovi modelli di smartphone Android, tutti e quattro hanno un costo inferiore ai 200€. Eccoli:

  1. Neffos C7A
  2. Neffos C9
  3. Neffos C9A
  4. Neffos X9

Il Neffos C7A, ha puntato principalmente sul prezzo competitivo e sulla gamma di utenza non eccessivamente esigente. Lo smartphone si presenta così:

  • display da 16:9 da 5 pollici HD (1280 x 720 pixel)
  • SoC MediaTek MT6737 con CPU quad-core Cortex-A53 e GPU Mali-T720 MP1
  • 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna che si può espandere fino a 64 GB con microSD
  • fotocamera posteriore da 8 MP con autofocus rapido e flash LED
  • fotocamera anteriore da 2 MP
  • connettività Wi-Fi 802.11 b/g/n (2.4GHz)
  • Bluetooth 4.2, 4G LTE dual SIM (micro+nano)
  • GPS
  • accelerometro, sensore di luminosità, sensore di prossimità
  • batteria da 2330 mAh
  • Android 8.1 Oreo

Invece i Neffos C9 e C9A sono dotati di:

  • display FullView 18:9.
  • SoC MediaTek MT6739WW con CPU quad-core Cortex-A53 da 1,5 GHz e GPU
  • IMG8XE1PPC da 570 MHz
  • 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna anche questa espandibile
  • fotocamera posteriore da 13 MP con PDAF
  • fotocamera anteriore da 5 MP (C9A) e 8 MP (C9) che ha una lente grandangolare fino a 86° e 10 livelli di filtro bellezza

Infine c’è il Neffos X9 che presenta le seguenti caratteristiche hardware:

  • doppia fotocamera posteriore da 13 e 5 MP (apertura f/2.0), anteriore da 8 MP
  • connettività Wi-Fi 802.11 b/g/n (2.4 e 5GHz)
  • Bluetooth 4.1, 4G LTE dual SIM
  • GPS
  • GLONASS

Il costo, come anticipato, è al di sotto dei 200€.

Top di Gamma: Apple iPhone XR e Apple iPhone XS

Se non abbiamo limiti al budget da spendere e preferiamo uno smartphone con sistema operativo Apple iOS, allora la scelta ricade sui modelli XR ed XS della casa di Cupertino. Le principali differenze tra il modello XR ed il modello XS sono sostanzialmente due:

  • il display
  • la fotocamera

Nell’iPhone XR lo schermo impiega un pannello LCD non OLED da 6,1, e la risoluzione è quella di 1.792 x 828 pixel. Il display degli iPhone XR è differente anche per un altro fattore, quello relativo all’assenza del 3D Touch, relativo alla pressione delle dita. Invece sul versante della fotografia, l’XR ha in dotazione una sola fotocamera, a differenza dei due XS che presentano una doppia fotocamera. Ma c’è da dire che l’obiettivo dell’unica fotocamera presente sui modelli XR è lo stesso della doppia fotocamera presente sui modelli XS.

Tra le innovazioni volute da Apple per queste fotocamere, troverete:

  1. modalità Smart HDR utile nell’elaborazione automatica delle foto
  2. modalità Ritratto
  3. possibilità di cambiare l’apertura di campo dopo che avrete già scattato la foto

In sostanza la distinzione principale è la mancata presenza del teleobiettivo per i modelli iPhone XR, infatti in questo caso lo zoom è unicamente digitale e non ottico. Mentre ecco alcune cose che dovresti sapere dell’Iphone XS: A12 Bionic, ovvero il chip per smartphone più intelligente e forte di sempre, si tratta del Neural Engine di ultima generazione pensato da Apple che garantisce esperienze in realtà aumentata, eccellenti ritratti che vi forniscono il controllo della profondità e molta più velocità in tutta l’esperienza che con questo strumento potrai fare.

Apple iPhone XS (64GB) - argento
  • Resistenza a polvere e acqua di grado IP68 (profondità massima di 2 metri fino a 30 minuti)2
  • Doppia fotocamera da 12MP con doppia stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS) e fotocamera anteriore TrueDepth da 7MP; modalità Ritratto, Illuminazione ritratto, Controllo profondità e Smart HDR
  • Face ID per l'autenticazione sicura e Apple Pay3
  • A12 Bionic con Neural Engine di nuova generazione
  • Ricarica wireless (con i caricabatterie Qi)
Apple iPhone XS Max (256GB) - argento
  • Resistenza a polvere e acqua di grado IP68 (profondità massima di 2 metri fino a 30 minuti)2
  • Doppia fotocamera da 12MP con doppia stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS) e fotocamera anteriore TrueDepth da 7MP; modalità Ritratto, Illuminazione ritratto, Controllo profondità e Smart HDR
  • Face ID per l'autenticazione sicura e Apple Pay3
  • A12 Bionic con Neural Engine di nuova generazione
  • Ricarica wireless (con i caricabatterie Qi)
Apple iPhone XR (128GB) - bianco
  • Resistenza a polvere e acqua di grado IP67 (profondità massima di 1 metro fino a 30 minuti)2
  • Fotocamera da 12MP con stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS) e fotocamera anteriore TrueDepth da 7MP; modalità Ritratto, Illuminazione ritratto, Controllo profondità e Smart HDR
  • Face ID per l'autenticazione sicura e Apple Pay3
  • A12 Bionic con Neural Engine di nuova generazione
  • Ricarica wireless (con i caricabatterie Qi)
Apple iPhone XR (64GB) - bianco
  • Resistenza a polvere e acqua di grado IP67 (profondità massima di 1 metro fino a 30 minuti)2
  • Fotocamera da 12MP con stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS) e fotocamera anteriore TrueDepth da 7MP; modalità Ritratto, Illuminazione ritratto, Controllo profondità e Smart HDR
  • Face ID per l'autenticazione sicura e Apple Pay3
  • A12 Bionic con Neural Engine di nuova generazione
  • Ricarica wireless (con i caricabatterie Qi)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here