Ha avuto inizio il 25 febbraio ed è terminato il 28 febbraio il famosissimo World Mobile Congress 2019, la Fiera di Barcellona. Sono state rese pubbliche le nuove tecnologie che riempiranno questo nuovo anno di stupore e magia. I protagonisti dell’evento sono stati senza dubbio gli Smartphone pieghevoli, che le aziende più potenti del mondo hanno presentato al grande pubblico con orgoglio. Conosciamoli!

Smartphone pieghevole: Huawei Mate X

L’azienda cinese Huawei ha presentato il nuovissimo Mate X. Hanno dichiarato che sarà un prodotto talmente potente e completo da poter sostituire in tutto e per tutto un PC. Il suo arrivo nei negozi è previsto per la fine di quest anno, al prezzo di 2299 €. Esso avrà ben 512 Giga di memoria e 8 Giga di RAM. Sarà composto da due schermi, che lo fanno diventare un Tablet da 8 pollici piegabile e chiudibile. Il dispositivo sarà dotato di 3 fotocamere: una da 40, una da 16 e l’altra da 8 MP.

Smartphone pieghevole: Samsung Galaxy Fold

Dopo aver presentato i nuovissimi modelli del Samsung Galaxy S10, l’azienda sudcoreana ha portato al WMC di Barcellona il Samsung Galaxy Fold, uno Smartphone che avrà l’apparenza di un libro per il modo in cui si piegherà. Avrà la grandezza di un Tablet da 7,3 pollici, con lo schermo AMOLED da 4,6 pollici. Uscirà in Italia esattamente il 3 maggio al prezzo di 2000 euro. Sarà dotato di ben 6 fotocamere , 12 Giga di RAM e più di 500 Giga di memoria.

Smartphone pieghevole: Royole FlexPai

La Royole è un’azienda cinese fondata nel 2012 che produce elettronica flessibile. Ha battuto i colossi della telefonia su ogni tempistica in questo caso, perché ha messo in vendita il suo Smartphone pieghevole addirittura nel novembre del 2018. Ha un display AMOLED di 7,8 pollici diviso in tre, che si apre e si chiude. Il modello possiede due fotocamere da 16 e 20 MP, 8 Giga di RAM e 256 Giga di memoria. Viene a costare 1295 dollari.

Anche i colossi LG, Motorola e Apple stanno progettando l’uscita dei loro modelli pieghevoli, e si spera che anche loro riescano a presentarli al grande pubblico per il 2019.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui