Tappa 2: il filo conduttore

0
21

La seconda tappa per l’ organizzazione del vostro matrimonio è la scelta del tema o del filo conduttore di tutta la cerimonia. Se siete molto impegnate col lavoro o se siete, ahimè, poco creative, è meglio affidarsi a dei professionisti che vi seguiranno in questo percorso. Il tema è dato da un colore preferito, o nasce da un hobby che avete in comune col vostro partner.

Sintetizzando si può scegliere tra:

–      Uno o più colori: il total white crea una atmosfera chic.

–      Un motivo, che può anche essere ispirato alla natura: mare, sabbia, farfalle, fiori.

–      Culture esotiche: giapponese, cinese o indiano.

–      Matrimonio country o stile principessa.

Stabilito il file rouge si procede con la scelta degli allestimenti floreali della Chiesa e del locale, le decorazioni della confettata, gli inviti, i segnaposto, i menù, le bomboniere. Indispensabile è che il tutto rispecchi l’ essenza della coppia.

Articolo precedenteUn outdoor da tuffi
Articolo successivoAddio al nubilato: come festeggiare
Silvy Pellegrino
Ciao sono Silvana! Sono un Architetto con la grande passione per la tecnologia ed il web! Dal 2003 scrivo su Webisland.net, facendo la Content manager, la Social Media Manager e, quando riesco, anche la webmaster (per quel poco che so di programmazione!): il mio approccio con l'informatica è partito proprio dai linguaggi HTML e PHP...che successivamente ho trascurato (anche perchè iniziavano a nascere script chiavi in mano, come Wordpress, sul quale è costruito questo blog) per dedicarmi all'attività di SEO Specialist. Insomma...cerco di "arredare" questo sito proprio come farei con la mia dimora; tanto per non dimenticare le cose che ho studiato all'Università :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here