Tappa 7: c’è posta per te

0
44

E’ arrivato il momento di comunicare la data delle nozze! Con la partecipazione, gli invitati avranno la prima impressione del matrimonio, ne assaporeranno lo stile. Se siete arrivati a questo punto, significa che avete già pianificato tutto e scelto il filo conduttore del grande giorno. Grande importanza avrà la texture della carta, la sua pesantezza e il colore.

 

Se il vostro tema è il mare, l’invito potrà avere oltre alla carta bianca o avorio, anche un colore turchese che sarà presente anche nel resto degli allestimenti della location. Inserite dei piccoli dettagli di conchiglie e stelle marine, dando una pennellata di vitalità.

Invito per il tema autunno

 

 

Bisogna seguire delle regole di bon ton nel compilarli: a sinistra compaiono i nomi dei genitori della sposa e a destra quello dello sposo, che presentano i figli. Al centro della partecipazione andrà la data, l’ora e il luogo delle nozze. Infine, l’indirizzo di casa di entrambe le famiglie. C’è chi preferisce inserire solo i nomi dei futuri sposi che annunciano il loro matrimonio. Un altro biglietto più piccolo inviterà gli ospiti al banchetto. Sulla busta indicherete il nome della famiglia, da scrivere rigorosamente a mano, in corsivo e con penna stilografica.

 

Chi vuole risparmiare un po’, può ricorrere a delle mail di invito con allegato una cartolina di partecipazione. Ma di sicuro zia Maria non riuscirà mai a leggere quella mail. Potete usare questo mezzo informatico solo con gli amici e i parenti a passo coi tempi.

Articolo precedenteUn Barbecue da invidia
Articolo successivoGoogle esplora il mondo subacqueo
Silvy Pellegrino
Ciao sono Silvana! Sono un Architetto con la grande passione per la tecnologia ed il web! Dal 2003 scrivo su Webisland.net, facendo la Content manager, la Social Media Manager e, quando riesco, anche la webmaster (per quel poco che so di programmazione!): il mio approccio con l'informatica è partito proprio dai linguaggi HTML e PHP...che successivamente ho trascurato (anche perchè iniziavano a nascere script chiavi in mano, come Wordpress, sul quale è costruito questo blog) per dedicarmi all'attività di SEO Specialist. Insomma...cerco di "arredare" questo sito proprio come farei con la mia dimora; tanto per non dimenticare le cose che ho studiato all'Università :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here