Non è certo una novità: da quando esistono le app gratuite di messaggistica privata, soprattutto WhatsApp, gli SMS sono praticamente scomparsi. Li utilizziamo soltanto per qualche parente più anziano o poco informatizzato, che non ha accesso a Internet.

Gli SMS inviati da inizio anno a settembre 2016 sono 17,8 miliardi, come è stato calcolato dall’Agcom. Un calo drastico, se si pensa che c’è stata una riduzione di SMS del 27,7% rispetto allo stesso periodo del 2015 e di oltre il 75% rispetto al livello massimo raggiunto nel 2012 (72,2 miliardi).

Gli accessi complessivi alla rete mobile e fissa sono in grandissimo aumento, e anche questo ha contribuito a cambiare radicalmente il modo in cui comunichiamo con i nostri amici, parenti e colleghi.

Il trend di invio SMS è sempre uguale da 4 anni: una decrescita senza freni. Alla fine gli SMS scompariranno del tutto? Probabile, dato che ormai l’invio di messaggi di testo attraverso la rete telefonica è ormai stato soppiantato dalla modalità online.

Articolo precedenteTante nuove emoticon per WhatsApp!
Articolo successivoAuguri di Capodanno via WhatsApp: le frasi migliori
Silvana
Ciao sono Silvana! Sono un Architetto con la grande passione per la tecnologia ed il web! Dal 2003 scrivo su Webisland.net, facendo la Content manager, la Social Media Manager e, quando riesco, anche la webmaster (per quel poco che so di programmazione!): il mio approccio con l'informatica è partito proprio dai linguaggi HTML e PHP...che successivamente ho trascurato (anche perchè iniziavano a nascere script chiavi in mano, come Wordpress, sul quale è costruito questo blog) per dedicarmi all'attività di SEO Specialist. Insomma...cerco di "arredare" questo sito proprio come farei con la mia dimora; tanto per non dimenticare le cose che ho studiato all'Università :)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui