Musica per sport, in spiaggia e per pendolari: sconto a solo 24,74 euro

Musica per sport, in spiaggia e per pendolari: sconto a solo 24,74 euroMacitynet vi offre un codice speciale per comprare le cuffie Taotronics TT-BH06, un accessorio studiato per lo sport, ma che è molto utile anche per i pendolari, per chi va in spiaggia o si muove in bicicletta. Costano solo 24,74, spedizione inclusa.

L'articolo originale e completo lo trovi su macitynet.it: Musica per sport, in spiaggia e per pendolari: sconto a solo 24,74 euro










Amazon rilascia l’applicazione Cloud Drive per iPhone, iPad ed iPod Touch

Dopo la versione Android, arriva anche su iOS l’applicazione Cloud Drive che premette la gestione dello spazio “nella nuvola” offerto da Amazon. Si tratta di un’applicazione simile a Dropbox con cui l’utente potrà visualizzare, gestire e condividere facilmente i propri file multimediali. Con Amazon Cloud Drive è possibile: Visualizzare qualsiasi file e cartelle Guardare l'anteprima di documenti, fogli di calcolo, presentazioni e foto Ascoltare i brani musicali e guardare i video archiviati in Cloud Drive Condividere i file come link e allegati tramite e-mail, messaggi e altre app L’applicazione non sembrerebbe andare a prendere il posto di Amazon Photos ed Amazon Prime Music anche se tramite Cloud Drive sarà possibile vedere ed ascoltare musica e video in streaming presenti sul propio account ed accedere alla proprie foto e documenti.Il windows phone più desiderato? Nokia Lumia 830 è in offerta oggi su a 214 euro. CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Lo strano caso di iWork per iCloud

Annunciati nel 2013 e poi relegati nell’oblio della “nuvola”. Ma che fine ha fatto e come procedono i lavori della suite iWork per iCloud? Anno solare 2013 D.C., Giugno, WWDC 2013. Apple annuncia iWork per iCloud, la suite di produttività di Apple sbarca anche online e promette agli utenti di tenere sincronizzati i propri documenti di Pages, Keynote e Numbers direttamente sul cloud, pronti per essere editati su Web. Inizialmente la rivoluzione in casa Apple fu oscurata dalle nubi (è proprio il caso di dirlo) del celato malcontento di alcuni tenti circa l’estrema semplificazione di iWork su Mac che di fatto si allineò all’esperienza d’uso offerta sui dispositivi iOS (malcontento che, a leggere le recensioni su App Store non si è mai placato del tutto). Apple ha poi introdotto alcune migliorie, ascoltato (ma solo parzialmente alcune richieste degli utenti), ha reso gratuito iWork per qualunque piattaforma e da non molto, chiunque abbia un Apple ID, può recarsi su iCloud.com e sfruttare comodamente da web Pages, Numbers e Keynote. Il problema è che da quella famosa WWDC 2013 è tutto ancora in beta, come riporta lo stesso sito Apple. Certo il lavoro non è stato certo fermo, la (Read more...) adesso è anche adatta a schermi ad alta definizione, l’applicazione web sembra non impuntarsi, fa quello che deve con la stessa semplicità di iWork per iOS ed disponibile per Safari 8, Firefox 22, Google Chrome 28 o versioni più recenti dei suddetti browser. La traduzione in italiano, però, ancora non esiste se non per alcuni dettagli, alcune funzioni funzionano un po’ a modo loro, la visualizzazione della pagina a volte con un ingrandimento superiore al 100% non è perfetta. Niente di trascendentale per una beta, anzi… Però una beta di oltre 2 anni cara Apple non è una beta, è un cammino di Santiago di Compostela. Peccato perché il servizio è buono, iCloud funziona sempre bene, ed avere un accesso ai propri documenti (o creare un documento al volo grazie ai bei layout di iWork) da, potenzialmente, ogni piattaforma sarebbe un bel plus. Certo che se peggiori la versione per Mac e spingi gli utenti ad usare (o a continuare ad usare Office) allora tutto il resto diventa inutile. iWork per iCloud, la beta più beta di sempre.

Snappr: scaricare nuovi wallpaper per OS X dalla barra dei menu del Mac

“Snappr” è un piccolo tool gratuito che vi permette di scaricare nuovi wallpaper per OS X tramite una semplice icona che andrà a posizionarsi nella menu bar del vostro Mac. Dal web è possibile reperire numerose immagini da scaricare ed utilizzare come sfondo per i nostri computer. Snappr evita la fase di ricerca e propone sempre nuove immagini prelevandole direttamente da Reddit. Per chi non ne fosse a conoscenza, Reddit è un particolare sito internet in cui troverete news ed intrattenimento sotto forma di post testuali o di collegamenti ipertestuali. Una sorta di social network in cui, in singoli utenti, potranno valutare i singoli post, attribuendo valutazioni positive o negative in base al proprio indice di gradimento. Su Reddit vengono spesso pubblicate immagini molto belle, divertenti, fantasiose e che altrettanto spesso, molti utenti, decidono di utilizzare come sfondo per i propri computer. Snappr è stata realizzata appositamente per semplificare questa fase di ricerca delle immagini, proponendo sfondi -prelevati direttamente da Reddit- sempre nuovi e perfettamente adattati alla dimensione dello schermo utilizzato. Il tool è reperibile gratuitamente dal sito ifrins.github.io. Terminato il download del .zip, bisogna semplicemente estrarre file, posizionarlo nella cartella in cui solitamente salvate le vostre app (personalmente l’ho messo sulla scrivania), cliccarci sopra e (Read more...) comparirà una piccola icona nella barra dei menu del Mac. Cliccandoci sopra con il mouse noterete le funzioni “Next Wallpaper” (per passare al successivo sfondo), “View Current Wallpaper” (per visionare lo sfondo corrente), mentre cliccando sulla voce “Settings” avrete accesso alle impostazioni del software. Noterete che risulta possibile settare il cambio automatico dello sfondo ogni tot ore e aggiungere / rimuovere, eventualmente, nuove fonti da cui prelevare nuovi wallpaper. Al momento del download sono automaticamente impostate: earthporn skyporn cityporn

Che fine ha fatto iWork per iCloud? La triste storia di una beta perenne

Era la WWDC 2013 quando Apple annunciò le contrastatissime novità alla suite iWork, in quel contesto venne lanciato anche iWork per iCloud, il concorrente di Google Docs che avrebbe permesso ad ogni utente di sincronizzare ed editare i propri documenti da qualsiasi browser web. Ma… Anno solare 2013 D.C., Giugno, WWDC 2013. Apple annuncia iWork per iCloud, la suite di produttività di Apple sbarca anche online e promette agli utenti di tenere sincronizzati i propri documenti di Pages, Keynote e Numbers direttamente sul cloud, pronti per essere editati su Web. Purtroppo ad oggi la suite si trova ancora in beta, dopo oltre 2 anni. I dettagli su iPhoneitalia.com

“Grey”, il seguito di “50 sfumature di grigio” domina la classifica di iBookstore

“Grey”, il seguito di “50 sfumature di grigio” domina la classifica di iBookstoreIn meno di una settimana dal suo lancio, "Grey", il seguito di "50 sfumature di grigio" è un best seller anche sullo Store di Apple. Si acquista su iBookstore a 9,99 euro.

L'articolo originale e completo lo trovi su macitynet.it: “Grey”, il seguito di “50 sfumature di grigio” domina la classifica di iBookstore










Lo strano caso di iWork per iCloud

Annunciati nel 2013 e poi relegati nell’oblio della “nuvola”. Ma che fine ha fatto e come procedono i lavori della suite iWork per iCloud?

Schermata 2015-06-22 alle 20.46.38

Anno solare 2013 D.C., Giugno, WWDC 2013. Apple annuncia iWork per iCloud, la suite di produttività di Apple sbarca anche online e promette agli utenti di tenere sincronizzati i propri documenti di Pages, Keynote e Numbers direttamente sul cloud, pronti per essere editati su Web.

Inizialmente la rivoluzione in casa Apple fu oscurata dalle nubi (è proprio il caso di dirlo) del celato malcontento di alcuni tenti circa l’estrema semplificazione di iWork su Mac che di fatto si allineò all’esperienza d’uso offerta sui dispositivi iOS (malcontento che, a leggere le recensioni su App Store non si è mai placato del tutto).

Apple ha poi introdotto alcune migliorie, ascoltato (ma solo parzialmente alcune richieste degli utenti), ha reso gratuito iWork per qualunque piattaforma e da non molto, chiunque abbia un Apple ID, può recarsi su iCloud.com e sfruttare comodamente da web Pages, Numbers e Keynote.

Schermata 2015-07-06 alle 12.25.50

Il problema è che da quella famosa WWDC 2013 è tutto ancora in beta, come riporta lo stesso sito Apple. Certo il lavoro non è stato (Read more...) fermo, la grafica adesso è anche adatta a schermi ad alta definizione, l’applicazione web sembra non impuntarsi, fa quello che deve con la stessa semplicità di iWork per iOS ed disponibile per Safari 8, Firefox 22, Google Chrome 28 o versioni più recenti dei suddetti browser.

La traduzione in italiano, però, ancora non esiste se non per alcuni dettagli, alcune funzioni funzionano un po’ a modo loro, la visualizzazione della pagina a volte con un ingrandimento superiore al 100% non è perfetta. Niente di trascendentale per una beta, anzi… Però una beta di oltre 2 anni cara Apple non è una beta, è un cammino di Santiago di Compostela.

Peccato perché il servizio è buono, iCloud funziona sempre bene, ed avere un accesso ai propri documenti (o creare un documento al volo grazie ai bei layout di iWork) da, potenzialmente, ogni piattaforma sarebbe un bel plus. Certo che se peggiori la versione per Mac e spingi gli utenti ad usare (o a continuare ad usare Office) allora tutto il resto diventa inutile.
iWork per iCloud, la beta più beta di sempre.










GoPro presenta la nuova Action Cam HERO4 Session

Il mercato delle Action Camera è in continua espansione e si sta trasformando da segmento di nicchia a fenomeno di massa. A guidare la categoria ci pensa GoPro, che è il riferimento indiscusso per varietà di modelli ed accessori. L'azienda, il cui prodotto di punta attuale si chiama HERO4 Black, oggi presenta la nuova HERO4 Session, che si distingue per essere più piccola del 40% e più leggera del 35%. Il design è molto più compatto rispetto le altre GoPro e ricorda molto da vicino la Polaroid Cube, modello economico che però non brilla per funzionalità e qualità. La HERO4 Session, invece, è compatibile con tutti gli accessori GoPro ed è quindi in grado di soddisfare anche esigenze professionali. Non ha il 4K come il modello Black, ma registra video fino a 1440p a 30fps oppure 1080p a 60fps o 720p 100fps, mentre le foto sono ad 8MP. La struttura è molto resistente ed è nativamente impermeabile fino a 10mt, eliminando quindi la necessità di un case protettivo. Non mancano funzionalità evolute come il Time-Lapse e la Raffica da 10 fotogrammi al secondo. La nuova modalità video SuperView aumenta il campo di ripresa del 25% in altezza rispetto il tradizionale 16:9 e il doppio microfono, frontale e (Read more...) permette di catturare sempre un audio ottimale, scegliendo la sorgente più pulita a seconda delle condizioni di ripresa. Sul piano delle connessioni abbiamo i tradizionali microUSB per la ricarica e microSD per la memoria, mentre ci sono il Wi-Fi ed il Bluetooth per il controllo remoto con smartphone o telecomando. La nuova GoPro HERO4 Session è già disponibile su Amazon Italia, ma il prezzo di 429,99€ la posiziona nella parte più alta del mercato delle Action Camera. Articoli correlati: GoPro presenta le HERO4 Black 4K e Silver con display integrato GoPro ha appena ufficializzato la nuova gamma di actioncamera che... Solo oggi 50€ di sconto sulla GoPro HERO3+ Black Edition Oggi tra gli sconti estivi di Amazon Estate Hi-Tech è finita... Olympus presenta la nuova Stylus SH-2, una compatta di classe Oggi Olympus ha presentato una nuova interessante compatta dal nome...

TaiG rilascia le versione 2.3.1 beta del tool di jailbreak per iOS 8.4 con Cydia 1.1.20

Nuovo aggiornamento per TaiG, il tool per il jailbreak di iOS 8.4 che arriva alla versione 2.3.1 beta per includere Cydia 1.1.20 rilasciato nelle scorse ore. Tutti coloro che hanno già effettuato il jailbreak del proprio dispositivo potranno procedere all'installazione delle novità tramite l'update notificato in Cydia, per tutti gli altri sarà consigliabile utilizzare quest'ultima versione del tool. TaiG 2.3.1beta è disponibile solamente in versione Windows ed è scaricabile dal sito ufficiale del team.Lo smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S6, in offerta oggi da Puntocomshop a 509 euro oppure da ePRICE a 599 euro. CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Crisi economica Grecia, bloccati i pagamenti iCloud, stop ad App Store

La crisi economica Grecia inizia ad avere ripercussioni anche per Apple; ad alcuni utenti greci vengono negati i pagamenti App Store, mentre alla redazione di Bloomberg News con sede ad Atene è precluso il pagamento del canone iCloud. L'articolo originale e completo lo trovi su macitynet.it: Crisi economica Grecia, bloccati i pagamenti iCloud, stop ad App Store

OnePlus 2 costo massimo 450$

La compagnia cinese ha annunciato che il nuovo OnePlus 2 avrà un prezzo inferiore a 450$, la definizione di per se è molto vaga, potrebbe costare 400 come 449 e non è specificato se il prezzo riguarderà il modello base o una variante con più memoria, interna o RAM, sta di fatto che il tutto fa pensare ad un aumento di prezzo rispetto al modello dello scorso anno.

Ricordiamo che la presentazione avverrà il 27 Luglio, alle 4 del mattino ora italiana, in realtà virtuale, bisognerà acquistare il Google Cardbox per poterla seguire.

Cover per OnePlus nel nostro shop: http://www.batista70phone.it/one-plus.html con pellicole vetro: http://www.batista70phone.it/pellicole-vetro.html

VIA

Fonte Batista70Phone Blog

Crisi economica Grecia, bloccati i pagamenti iCloud, stop ad App Store

Crisi economica Grecia, bloccati i pagamenti iCloud, stop ad App StoreLa crisi economica Grecia inizia ad avere ripercussioni anche per Apple; ad alcuni utenti greci vengono negati i pagamenti App Store, mentre alla redazione di Bloomberg News con sede ad Atene è precluso il pagamento del canone iCloud.

L'articolo originale e completo lo trovi su macitynet.it: Crisi economica Grecia, bloccati i pagamenti iCloud, stop ad App Store










iPhone 6S: improbabile il lancio l’11 settembre

Un blog cinese annuncia il lancio degli iPhone 6S per il prossimo 11 settembre, ma gli esperti sono dubbiosi: data troppo simbolica, inoltre di venerdì.












I prossimi iPhone 6S e iPhone 6S Plus arriveranno il prossimo 11 settembre? È questa la domanda che da qualche ora occupa gli analisti dedicati al mondo della mela morsicata, sulla base delle rivelazioni di un blog cinese. Ma a porre fine a speculazioni e controversie ci pensa 9to5Mac: un lancio in quella data, evidentemente troppo simbolica anche per la stessa Apple, è altamente improbabile.
L’indiscrezione circola ormai da qualche giorno: un blog cinese, sulla base delle informazioni apparentemente raccolte dai distretti produttivi di Foxconn, ha spiegato come il prossimo evento targato mela morsicata si terrà l’11 settembre. In questo frangente, l’azienda californiana potrebbe presentare i nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus. Eppure una simile previsione ha fatto storcere il naso a molti, sia per i significati simbolici che per l’improbabilità del giorno della settimana: un venerdì.
L’11 settembre, come universalmente noto, è una data particolarmente sentita per gli Stati Uniti: quest’anno si ricorderanno i 14 anni dagli attentati alle Torri Gemelle di New York. Risulta quindi abbastanza improbabile che Apple voglia rubare (Read more...) scena alle commemorazioni in programma, catalizzando l’attenzione dei media su se stessa a sull’arrivo dei nuovi modelli di iPhone. Inoltre, quest’anno l’11 settembre cade di venerdì, un giorno normalmente evitato dalla Mela per la presentazione dei suoi prodotti. Di norma, infatti, i keynote targati mela morsicata avvengono di lunedì o di martedì, per un avvio delle vendite durante il weekend della settimana successiva all’evento.
Così come correttamente sottolinea 9to5Mac, per quanto i distretti produttivi cinesi siano sempre fonte affidabile di leak e indiscrezioni sull’hardware dei device di Cupertino, è praticamente impossibile possano avere informazioni privilegiate sui piani di lancio in California. Sembra, infatti, che i fornitori siano informati unicamente sul mese di presentazione al pubblico, senza tuttavia essere in possesso di date precise in quel di Cupertino. L’unico elemento certo, di conseguenza, continua a rimanere l’arrivo degli iPhone 6S in settembre, ma al il giorno esatto pare sia ancora ben lontano dall’essere rivelato.

Via webnews.it

Light Bright iOS 7 & 8: modifica la luminosità con i tasti del volume – Cydia

Se modificate più spesso la luminosità dello schermo piuttosto che il volume del vostro iPhone, allora Light Bright iOS 7 & 8 è un tweak ideale per voi. Scopriamo il perché! Light Bright iOS 7 & 8 è un nuovo tweak, pensato come dice il nome per iOS 7 e iOS 8, che va a consentire di modificare la luminosità dello schermo dell’iPhone non tramite il solo slider touchscreen, ma anche tramite i tasti del volume, a cui verrà cambiata funzione.Un tweak utile, insomma, se siete sempre li a giocare con la luminosità dello schermo del vostro dispositivo, magari per adeguarlo alle condizioni di luminosità esterne. Se siete interessati, potete scaricare gratuitamente Light Bright iOS 7 & 8 dalla repository di BigBoss in Cydia. Per l’installazione di questo programma è richiesto un dispositivo jailbroken (scopri se e come puoi fare il jailbreak al tuo iPhone cliccando qui) ed è necessaria una connessione ad Internet per il download del pacchetto. Questo tweak è compatibile con iOS 8.0 e successive versioni del sistema operativo mobile di Apple.

Instagram finalmente si evolve, presto immagini a 1080 x 1080

Dopo svariati anni di bassa risoluzione pare che Instagram stia silenziosamente aggiornando la sua piattaforma, dallo scorso venerdì è possibile infatti caricare immagini fino a 1080 x 1080 pixel, un salto deciso dai ridicoli 640 x 640 pixel utilizzati fino adesso. La cosa è ancora nascosta, al momento siamo ancora fermi alla solita preistoria, ma da un check del codice sorgente è possibile vedere che la piattaforma sta salvando (in alcuni casi) le nostre foto caricate a 1080px, probabilmente in attesa dell'ufficialità. Ad accorgersene è stato un utente comune curiosando all'interno del codice di Instagram, la software house sotto il controllo di Mark Zuckerberg non ha infatti confermato nulla di tutto ciò, negando un upgrade in vista. Importante sottolineare che non si tratta di immagini 'allargate' a questo nuovo formato, bensì versioni a maggiore risoluzione (appunto 1080px) e più vicine ai formati reali delle foto originali. Questo nuovo tipo di salvataggio avviene tramite entrambe le App Android e iOS, Possiamo constatare direttamente questa nuova soluzione verificando il percorso URL di una nostra immagine appena caricata, basta infatti visualizzare il codice sorgente della pagina da browser desktop, cercare poi l'immagine tramite la parola chiave ".jpg" e copiare questo URL sulla (Read more...) degli indirizzi. Noi lo abbiamo appena provato e non abbiamo avuto alcun riscontro positivo, l'immagine è ancora a 640 x 640 pixel, ciò significa che l'aggiornamento potrebbe anche essere circoscritto a qualche paese.Lo smartphone ideale per entrare nel mondo windows phone? Microsoft Lumia 532, compralo al miglior prezzo da Posteshop a 72 euro. CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

-GAME-Toca Kitchen 2 vers 1.2













Tempo limitato!

È finalmente tornato il popolarissimo Toca Kitchen! Con nuovi ospiti per i quali cucinare, nuovi utensili con cui giocare e nuovi abbinamenti da provare, Toca Kitchen 2 invita tutti gli chef a mettersi all'opera e a iniziare a giocare.

SII CREATIVO
Chi ha detto che i piatti devono essere belli e gustosi? In Toca Kitchen 2 puoi cucinare come preferisci! Usa le tue ricette e presenta ai tuoi ospiti qualcosa di speciale.

COMBINA UN PASTICCIO
Con diversi utensili di cucina tra cui scegliere, avrai il set completo per preparare piatti divertenti! Fai il pieno dei tuoi ingredienti preferiti, aggiungi un tocco di caos e termina con un pizzico di follia. Ora invita i tuoi ospiti ad assaggiare! Piaciuto?

OSSERVA LE LORO REAZIONI
Scopri le preferenze dei tuoi ospiti osservando le loro reazioni. Testa di pesce al forno con avanzi fritti e succo di lattuga, pronti per essere serviti! Oh, davvero non è piaciuto? Prova ad aggiungere un pizzico di sale. Divertente vedere le loro smorfie!

Funzioni
- Nuovi ingredienti nel frigorifero
- Nuovi personaggi da sfamare
- Reazioni dei personaggi più decise
- Cinque utensili da cucina da utilizzare
- Nuovo spremiagrumi e forno
- Nessuna regola né (Read more...) - divertimento immediato e intuitivo!
- Nessuna pubblicità di terzi
- Nessun acquisto all'interno dell'app


Informazioni su Toca Boca
Toca Boca è un premiato game studio che realizza giocattoli digitali per bambini. Crediamo che giocare e divertirsi sia il modo migliore per conoscere il mondo. Per questo realizziamo giocattoli e giochi digitali che contribuiscono a stimolare l’immaginazione e con cui genitori e figli possono giocare assieme. E soprattutto, lo facciamo in modo sicuro, senza pubblicità di terze parti o acquisti In-app.

Informativa sulla privacy
La privacy è una questione che prendiamo molto seriamente. Per maggiori informazioni sul modo in cui trattiamo queste tematiche, leggere la nostra informativa sulla privacy all'indirizzo http://tocaboca.com/privacy/

Novità nella versione 1.2

Grazie per tutti gli straordinari suggerimenti e l'ottimo feedback! Ecco cosa abbiamo aggiunto in questo aggiornamento:

Nuovi utensili!
- Una friggitrice! Ora puoi friggere tutto. Chi vuole assaggiare le pesche fritte o gli spaghetti fritti?

Nuovi alimenti!
- Pesca
- Fragola
- Anguria
- Cipolla
- Tentacoli di polpo
- Spaghetti
- Riso

Nuovi condimenti!
- Ketchup
- Salsa
- Salsa di soia

E non ultimo, abbiamo aggiunto maggiori reazioni da parte dei personaggi: ora saranno disgustati ancora di più! Buon divertimento!
Il costo dell’app è di 0,99€ a questo link

Tastierino emoji – Nuova Tastiera a Colori e Emoticon vers 5.1






















*** Offerta limitata! Sconto del 50% *** Invia emoji, adesivi e presets direttamente dalla tua tastiera! Puoi modificare persino il colore della tastiera standard! Assicurati di avere l'unica app che ti permette di mandare messaggi incredibili!

NUOVA TASTIERA EMOJI
Seleziona fantastiche emoji prescelte da un gruppo di categorie! Ogni preselezione è realizzata usando dozzine di icone emoji!

TASTIERA DI ADESIVI
Invia messaggi indimenticabili con simpatici e divertenti gattini, cuccioli, cuoricini e altre strepitose emoticon con qualche colpo di tastiera!

TASTIERE CON COLORI
Ottieni le nuovissime tastiere che cambiano il modo in cui scrivi sul tuo dispositivo. Un modo espressivo ed elegante per migliorare la tua tastiera e renderla più vivace, per essere unici!

FONT SPETTACOLARI
Utilizza ⓕⓐⓝⓒⓨ ⓕⓞⓝⓣⓢ per avere sul tuo dispositivo, ovunque tu sia, lettere PΔZZΣSCHΣ Σ DI∇ΣRTΣΠTI a portata di tastiera !

CREA PAROLE
Fai lo spelling di ogni parola con le emoticon grazie allo strumento Crea Parole

AGGIORNAMENTI REGOLARI
Goditi aggiornamenti e contenuti sempre nuovi

Metti le ali alla tua fantasia, strabilia i tuoi amici!

Novità nella versione 5.1

Rendi la tastiera adattata (Read more...) misura per te!
- Scegli lo stile e il colore della tua tastiera: sono disponibili un sacco di creazioni personalizzate in sostituzione della tastiera standard.
- Controlla regolarmente l'app per nuove variazioni della tastiera e aggiornamenti degli adesivi.
- Il suono nativo della tastiera di iOS è inoltre attivo per rendere la tua esperienza di scrittura più naturale.
Usa la tastiera personalizzata con tutte le applicazioni di messaggistica sul tuo dispositivo!

Vi ringraziamo dei commenti inviati via e-mail. Apprezziamo i vostri commenti e siamo costantemente al lavoro per migliorare l'applicazione.
Il costo dell'app è di 0,99€ a questo link

James Bond sarà di nuovo un fumetto

BondReardon

Warren Ellis – iconico autore di fumetti per Marvel, Dc Comics e molti altri – firmerà il ritorno al mondo dei fumetti dell’agente secreto più celebre della letteratura e del cinema: James Bond 007. A lavorare con Ellis sarà l’artista Jason Marsters.

Prima serie sul personaggio di Ian Fleming da oltre vent’anni, James Bond 007 arriverà a novembre dalla Dynamite Entertainment e certamente non è una coincidenza che Spectre – il prossimo film su James Bond girato da Sam Mendes – arriverà nelle sale americane negli stessi giorni (l’uscita italiana, invece, è prevista per il 29 ottobre).

Il primo arco narrativo seguirà Bond mentre torna a Londra dopo una missione a Helsinki e si accolla i doveri di un altro agente 00 scomparso.

The post James Bond sarà di nuovo un fumetto appeared first on Wired.

Final Fantasy XIV per Mac è un disastro, Square Enix blocca le vendite

Final Fantasy XIV per Mac è un disastro, Square Enix blocca le venditeErrori continui e prestazioni scadenti: le lamentele degli utenti Mac sono emerse fin dal lancio di Final Fantasy XIV. Square Enix porge le proprie scuse e blocca le vendite del gioco

L'articolo originale e completo lo trovi su macitynet.it: Final Fantasy XIV per Mac è un disastro, Square Enix blocca le vendite










iClever: la tastiera Bluetooth ultra-slim e il cavo Lightning USB da 1.8m

Pubblicato in: Accessori iPad, Accessori iPhone, Accessori iPod, Apple, Recensioni

[multipage] Abbiamo testato due gadget firmati iClever e dedicati al mondo Apple. Il primo è iClever 3-in-1 Tastiera QWERTZ Wireless Ultra-slim Bluetooth 3.0 di colore bianco, che per la verità è anche compatibile con sistemi Android e Windows e dunque si può utilizzare senza problemi pure con altri OS. Il secondo è iClever Cavo Lightning USB davvero molto lungo da 1.8 Metri e per questo decisamente comodo. È dotato di connettore 8 Pin USB SYNC e può funzionare con iPhone 6 Plus, 6, 5S, 5C, 5 oltre che con tablet iPad Air2, Air, Mini2, Mini, iPad 4th Gen e con iPod Touch 5th Gen e iPod Nano 7th Gen. Scopriamone di più. [/multipage] Continua a leggere iClever: la tastiera Bluetooth ultra-slim e il cavo Lightning USB da 1.8m

Samsung Gear VR arrivano i contenuti hot

Quanti di voi avendo provato il Gear VR, o avendone sentito parlare, non ha detto “ti immagini vederci un pornazzo …”, credo il 99% degli uomini ed una buona percentuale anche di donne, loro non lo dicono ma lo fanno :D

Ebbene la casa americana Naughty America, che ammetto di non aver mai sentito fin ad ora, ha annunciato il video “2 Chicks Same Time” adatto al VR con scene a 180 gradi, scusate ma questo articolo è un doppio senso nel doppio senso …

Naughty America e le star del film Benz e Taylor daranno un assaggio della prima VR porn experience al Comic-Con, L’evento, che sarà visibile via Periscope, si terrà da 9 all’11 Luglio.

VIA

Fonte Batista70Phone Blog

OnePlus 2 costerà meno di 450 dollari

Durante la giornata di domani OnePlus svelerà la quinta ed ultima caratteristica più importante che dovremmo trovare a bordo del prossimo flagship killer, ma in attesa di conoscere ulteriori dettagli è stato il CEO in persona, Pete Lau, a svelare uno dei dettagli di maggior interesse.

(...)
Continua a leggere OnePlus 2 costerà meno di 450 dollari su Androidiani.Com


© mptm3c for Androidiani.com, 2015. | Permalink |

Tags del post: OnePlus 2