Arriva MyShake, l’app che aiuta in caso di terremoto

0
28

Dato che i terremoti non si possono prevedere, e che ogni volta che accade qualcosa del genere la popolazione si trova a corto di notizie e isolata dal mondo (almeno per i primi tempi), la tecnologia ha pensato bene di darci una mano, con l’app MyShake (“Il mio terremoto”).

L’app è stata ideata dagli scienziati dell’Università della California a Berkeley: MyShake trasforma gli smartphone in veri e propri sismografi e le persone che la installano in rilevatori mobili di terremoti.

Dopo sei mesi di prova e di test, 200 mila utentiAndroid hanno efficacemente contribuito a individuare 200 terremoti, anche di piccola intensità.

L’app, per ora, funziona solo come un rilevatore di dati utili, in merito ai terremoti in corso nel mondo in un dato momento, ma in futuro potrà anche avvisare gli utenti di un terremoto in corso, dando il tempo a tutti di mettersi al riparo MyShake sarà ufficialmente presentata alla conferenza dell’American Geophysical Union alla fine di dicembre.

Articolo precedenteWhatsApp dice addio ai vecchi telefonini
Articolo successivoWhatsApp è più sicuro ora grazie alla verifica in due passaggi
Silvy Pellegrino
Ciao sono Silvana! Sono un Architetto con la grande passione per la tecnologia ed il web! Dal 2003 scrivo su Webisland.net, facendo la Content manager, la Social Media Manager e, quando riesco, anche la webmaster (per quel poco che so di programmazione!): il mio approccio con l'informatica è partito proprio dai linguaggi HTML e PHP...che successivamente ho trascurato (anche perchè iniziavano a nascere script chiavi in mano, come Wordpress, sul quale è costruito questo blog) per dedicarmi all'attività di SEO Specialist. Insomma...cerco di "arredare" questo sito proprio come farei con la mia dimora; tanto per non dimenticare le cose che ho studiato all'Università :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here